BURANA AL VOTO DAL 9 AL 12 PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE - Consorzio della Bonifica Burana

Notizie - Consorzio della Bonifica Burana

BURANA AL VOTO DAL 9 AL 12 PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

 

COMUNICATO STAMPA

Le elezioni, che designeranno gli organi direttivi per il quinquennio 2021/2025, si svolgeranno dal 9 al 12 dicembre nei 20 seggi allestiti in altrettanti comuni in Emilia Romagna e Lombardia

L’appello del presidente del Burana Francesco Vincenzi: “invitiamo gli elettori a partecipare a questo importante appuntamento che si svolgerà nel rispetto delle norme sanitarie”

Il Consorzio della Bonifica Burana andrà alle urne dal 9 al 12 dicembre 2020: tutti i contribuenti aventi diritto al voto possono scegliere chi li governerà dal 2021 al 2025 recandosi nei 20 seggi allestiti in altrettanti comuni in Emilia Romagna e Lombardia. “Invitiamo gli elettori a recarsi presso il seggio più vicino al proprio domicilio – dice il presidente del Consorzio di Burana Francesco Vincenzi -. Il sistema consortile, inoltre, ha adottato tutti gli accorgimenti per far svolgere le votazioni nella massima sicurezza possibile, sicurezza che è la mission del nostro Ente”.

Vincenzi ricorda l’importanza della partecipazione al voto: “Sono gli stessi contribuenti a scegliere i componenti degli organi che amministrano l’Ente e l’occasione per esprime tale scelta è nel partecipare alle prossime elezioni. Gli organi che saranno eletti avranno poi il compito di governare le scelte per il territorio dal punto di vista idraulico rispettando i principi di efficienza, efficacia, economicità, trasparenza e sussidiarietà che sono alla base del governo della bonifica in Italia. Chiediamo quindi a tutti di partecipare ed esprimere il proprio voto.”

“Il ruolo dei consorzi negli anni è sempre più importante e strategico per la sicurezza e lo sviluppo del territorio – aggiunge il Direttore, Ing. Cinalberto Bertozzi – per questo è importante che i contribuenti scelgano la governance in modo democratico, un asset che dovrà accompagnare l’Ente nelle nuove sfide che i tempi ci impongono in tema ambientale, economico e sociale”.

“Desidero esprimere la massima riconoscenza all’amministrazione uscente per il sostegno al lavoro svolto - conclude Vincenzi - dal Comitato assieme alla Dirigenza e alla Struttura, a dimostrazione del fatto che tutte le funzioni della bonifica sono prioritarie: il presidio idrogeologico costante del territorio per la difesa idraulica, in pianura come in montagna, l’irrigazione per l’agricoltura, senza dimenticare la valorizzazione ambientale, oggi altrettanto importante.”

 

Tutte le informazioni nello Speciale Elezioni 2020

Allegato: manifesto elezioni.

Modena, 04 dicembre 2020

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (502 valutazioni)